Trucchi avvincenti da Semalt - Come bloccare lo spam di referral di Google Analytics

Lo spam di riferimento di Google Analytics è diventato sempre più popolare negli ultimi mesi a causa dei suoi effetti negativi. Ciò ha la capacità di indebolire i tuoi siti e la loro autenticità in pochi minuti. Uno spam di riferimento ha luogo quando il tuo sito web riceve un gran numero di hit falsi e robot spam. Potresti sentire che sono successi legittimi, ma in realtà non lo sono. Lo spam di referral di Google Analytics è qualcosa a cui devi prestare attenzione il prima possibile. Accumulerà molto traffico sul tuo sito, ma non serve a nulla e può indurre Google a disabilitare AdSense. Non ti permetterà di guadagnare soldi su Internet come operatore di marketing o uomo d'affari.

Frank Abagnale, uno dei maggiori esperti di Semalt , descrive alcuni segreti del blocco dello spam.

Controlla il tuo Google Analytics ogni giorno

È importante controllare Google Analytics e preparare i rapporti ogni giorno. Se i tuoi risultati sembrano non essere familiari o ritieni che il tuo sito abbia ricevuto traffico falso, questo è il momento di prendere delle misure. Se il tuo sito riceve traffico strano, dovresti pensare di bloccare lo spam di referral di Google Analytics e tutti quegli IP da cui provengono questi programmi di referral. Le persone che gestiscono tali siti Web conoscono i trucchi per mostrare i loro URL nei tuoi dati di Google Analytics. Usano una varietà di tecniche per questo scopo, che vanno dal malevole all'ingannevole. Molto spesso, il loro obiettivo è quello di ottenere visite e traffico falsi sul tuo sito, cosa che ritieni legittima. Sulla base delle loro voci, potrebbero danneggiare il tuo sito e sbloccarne gli articoli. Uno dei modi più semplici per sbarazzarsene è abilitare i cookie. Inserisci i cookie sul tuo sito e ricevi sempre informazioni dagli utenti, dai loro profili e dai loro dispositivi ogni volta che visitano il tuo sito.

Anche quando sembrano legittimi e affidabili, aiutandoti a entrare nella prima pagina di Google, non dovresti mai fare affidamento su di loro e sui loro risultati. Ti forniranno codici specifici e ti chiederanno di inserire tali codici sul tuo sito. Stare lontano da tutte queste tattiche e trucchi è importante.

Come filtrare lo spam di referral di Google Analytics

Il filtraggio dello spam di referral di Google Analytics può essere eseguito quando si bloccano tutti questi siti: monetizzazione, controllo del rango, applicazione di cookie, controllo delle forze dell'ordine, pulsanti social, errori del sito Web di correzione, monitoraggio delle parole chiave- successo, strumento video gratuito, magicdiet, proprietario, site auditor e altri.

La buona notizia è che puoi bloccare lo spam di riferimento su base regolare. È inoltre possibile regolare le impostazioni per impedire il loro arrivo in futuro. Lascia che ti dica che la maggior parte dello spam di riferimento non visita effettivamente il tuo sito. In realtà, è un modo per ingannare AdSense e Google Analytics. Le visite fantasma indicano che il tuo sito non riceve persone reali per leggere e controllare i tuoi contenuti. Pertanto, può influire sulle sessioni totali, sul tempo sul sito Web, sulla frequenza di rimbalzo e sul tasso di conversione. La maggior parte dei proprietari di siti ritiene che lo spam di referral di Google Analytics sia facile da usare, ma in realtà non lo è. Infetta centinaia e migliaia di siti Web ogni giorno e non c'è modo di sbarazzarsene nel suo complesso. Quello che puoi fare è bloccare i loro IP e creare filtri. Google ha fornito ai suoi utenti uno strumento di sviluppo denominato protocollo di misurazione. Puoi utilizzare questo strumento per verificare se il tuo sito riceve traffico legittimo o meno.

mass gmail